BAREFOOT & BONDAGE PHOTO FANTASIES – FRANCO SAUDELLI

di Luca Cirillo

BAREFOOT & BONDAGE PHOTO FANTASIES è la nuova opera firmata “Franco Saudelli” per le edizioni “Glittering Images” e la prima interamente dedicata alla fotografia, con sessioni di “bondage” e “foot fetish” che vedono protagoniste Daemon, Gisi, Varla, Marcella, Marilyn, Noemi, Olga, Sonia Topazio, Stacy e…Raffaella Ponzo!

Eh si…finalmente anche l’ideatrice di “Palcoscenico”, nonchè protagonista del nuovo attesissimo film di Tinto Brass, si è sottoposta alle “cure” di Saudelli, che le ha dedicato la “stritolosa” copertina di nude-bondage, nonchè 6 pagine interne!

Proprio Raffaella è la vera, assoluta, straripante novità di questo raffinato book, per la sua naturalezza nel “vivere” i set fotografici e nel riuscire già al suo esordio a catalizzare con professionalità da veterana “fetish-queen”, l’attenzione del lettore sulle sue estremità, esaltate ancora maggiormente dalla maestria di Saudelli.

Ma veniamo ai dettagli del volume:

Della copertina ho già parlato e delinea alla perfezione le “nobili e avvolgenti” intenzioni del book…

Il primo set vede protagonista “la bionda” Stacy Burke, a cui fa seguito un tris di sessioni dedicate ad Olga Stiller: i primi due set sono di puro bondage, e Olga si esibisce in un classico “noir” (con tanto di lunghi guanti neri) e in un insolito “dominio della cameriera”.

Nel terzo set (che personalmente ritengo il più bello) Saudelli ritrae Olga mettendo in risalto le sue estremità in una dimensione più rilassata ma non meno interessante…

Poi è la volta di un’altra “costante” di Saudelli, ovvero la conturbante Marylin, in un mini-set bondage e si arriva alla “mitica” Gisi (per gli amanti del foot-fetish è ormai una “icona”)…7 pagine per lei!

Le prime foto sono autentiche delizie per gli appassionati del “foot worship”…Gisi si diverte a giocare con le sue estremità con una sfrontatezza quasi infantile, in un momento molto “alto” dell’intero book.

Ma l’esaltazione narcisistica per i suoi piedi viene interrotta dal nuovo scatenato bondage al quale Gisi deve sottostare per saziare l’obiettivo di Saudelli, e ancora una volta c’è da domandarsi: chi è realmente legato e imbavagliato, sottomesso e costretto a subire…la modella o il lettore? i piedi o gli occhi?

Una delle ultime foto del set di Gisi (in una inedita versione bionda, con tanto di camicia di forza) lancia questo incredibile quesito..e lei con il suo sguardo provocante e l’inarcatura sensuale dei piedi è assolutamente magistrale nel generare il DUBBIO…

Un dubbio che già mi si presentò alla visione del “Bizzarreries 2” di Baldazzini&Saudelli, nel quale non si stabilivano fino in fondo i ruoli del “gioco”…

Questa è l’arte di Saudelli (e delle sue strepitose e “recettive” modelle).

SPIAZZARE chi crede di essere un amante del fetish solo perchè è una “moda”, e lasciare ENIGMI IRRISOLVIBILI a chi da sempre è sinceramente devoto alla “causa” (come il sottoscritto…) e cerca invano una “soluzione” al rapporto dominatore/dominato…

Tornando alla “cronologia” del book, troviamo le immancabili Sonia Topazio, Daemon e Noemi, tutte in ottimi momenti bondage, per poi arrivare all’elettrizzante nude-set di Gisi e Varla, in coppia…impossibile descrivere le immagini senza ripetermi per l’ennesima volta sul discorso dei “ruoli” già ampiamente menzionato: vedere per credere…

Due pagine per l’incerottata Mitzi Cooper e poi arriva finalmente il momento della “deb” Raffaella Ponzo: il set si apre come quei film che dalla prima scena ti “stordiscono” senza inutili preamboli…Raffaella in “nude-bondage”, per quattro foto strepitose.

Poi altri tre scatti “legati” in cui un cerotto rosso e un collant-retinato, aumentano ancora maggiormente la “gradazione”…

Gli ultimi due set dedicati a “Mrs.Palcoscenico” sono i più atipici e per questo maggiormente “indovinati”: ecco Raffaella intenta ad ammirare una macchina fotografica e ad “omaggiarsi” con un (innocente?) bacetto sull’estremità destra, e poi vestita (ma non del tutto..), legata e imbavagliata in una posa di “riverenza orientale”…

Ma il libro non è ancora finito…

Altre foto di “barefoot ravvicinato” per Olga Stiller, poi una deliziosa “retrospettiva” di Marcella e infine una sorta di “indovina chi”, partendo ovviamente dai piedi come unico (essenziale) indizio…

In una elegante edizione cartonata e con prefazione di Giuliano Compagno, BAREFOOT & BONDAGE PHOTO FANTASIES è una preziosa e imperdibile “mostra foot-o-grafica” firmata dall’illustre obiettivo di Franco Saudelli, ormai anche abile “talent-foot-scout”: un volume imperdibile per i devoti di foot-fetish e bondage, che sapranno notare la naturale, deliziosa e umorale “grinta” con la quale tutte le modelle (con un punto in più per Gisi e Raffaella) hanno saputo calarsi nel bizzarro mondo di Saudelli…